Loading...
Via Duca degli Abruzzi, 138/140 - 65012 Cepagatti (PE)
Lun - Ven : 08.00-13.00 15:00-20:00
info@centromedicosantuccione.it
392.71 39 777
085.97 69 047

Laser Motus AY

Epilazione Medicale

L'epilazione laser con tecnologia Alessandrite rappresenta un procedimento medico finalizzato all'eliminazione duratura dei peli superflui mediante l'utilizzo di impulsi laser.

Il laser Alessandrite emette una luce con una lunghezza d'onda di 755 nm, che è specificamente assorbita dalla melanina presente nei follicoli piliferi. Questa energia luminosa si trasforma in energia termica, conosciuta come fototermolisi, la quale viene indirizzata alla radice dei peli, mirando a danneggiare le cellule coinvolte nella loro ricrescita. Diverse ricerche scientifiche hanno confermato che, dopo circa tre sedute, è possibile ottenere una riduzione media dei peli del 80% nelle aree trattate.

Prima del trattamento laser, è importante evitare metodi di depilazione "a strappo", come ceretta, pinzetta o epilatore elettrico, nei 20 giorni precedenti. Invece, è consigliabile utilizzare una lametta il giorno prima o lo stesso giorno del trattamento laser. Questo perché la lunghezza dei peli potrebbe compromettere l'efficacia del trattamento.

Già dalla prima seduta è possibile notare una significativa diminuzione della crescita dei peli. Generalmente, per ottenere i risultati desiderati, sono necessarie da 4 a 6 sedute. La durata dell'effetto dell'epilazione laser è persistente nel tempo, e la necessità di ulteriori sedute dipende da fattori individuali, come le caratteristiche ormonali del paziente.

Il laser è particolarmente efficace su peli scuri e pelli chiare, quindi è importante sottoporsi a una valutazione preliminare per assicurarsi che il trattamento sia adatto al proprio tipo di pelo e pelle. Nel caso di peli privi di melanina (bianchi), il trattamento laser non è efficace. Durante la gravidanza, il trattamento laser dovrebbe essere rimandato, ma non vi sono controindicazioni durante il ciclo mestruale.

Con attrezzature all'avanguardia e dermatologi esperti, il rischio di macchie cutanee o inefficacia del trattamento è praticamente inesistente. Dopo la seduta, è normale avvertire un leggero rossore, che scomparirà nel giro di poche ore.

Laser Motus AY

Trattamenti Vascolari

Lesioni vascolari

Il laser a Neodimio è indicato per trattare teleangectasie (“spider veins”, vene a tela di ragno) e malformazioni vascolari capillari.

Per queste applicazioni, gli impulsi luminosi prendono di mira il pigmento rosso (emoglobina).

Le lesioni vascolari possono richiedere più trattamenti. Il numero di sedute dipenderà dalla forma, dalle dimensioni e dalla posizione delle lesioni, nonché dal tipo di pelle.

I piccoli vasi rossi di solito possono essere rimossi in 1-3 sedute e sono generalmente invisibili direttamente dopo il primo trattamento.

Potrebbero essere necessarie diverse sessioni per rimuovere lesioni vascolari più prominenti e vene varicose.


LESIONI PIGMENTATE

Il laser a Neodimio è indicato per il trattamento di macchie dell’età (lentigo solari), lentiggini, nevi melanocitici congeniti, nevo di Ota e melanocitosi dermica acquisita.

Per queste applicazioni, gli impulsi luminosi prendono di mira la melanina.

Laser Motus AY

Onicomicosi

Tra i trattamenti più noti ed efficaci per la cura delle micosi delle unghie, esiste oggi un approccio non invasivo basato sull'utilizzo dell'energia laser, che rappresenta l'unico metodo in grado di fornire risultati definitivi per risolvere questo fastidioso problema.

Il trattamento laser per le onicomicosi agisce in modo mirato, distruggendo le cellule dei funghi presenti sull'unghia. Questo metodo è ormai ampiamente accettato in diverse aree della medicina ed è noto per la sua sicurezza, a differenza di altri trattamenti antimicotici che possono causare effetti collaterali come mal di testa e problemi cutanei.

La procedura laser per le onicomicosi è priva di complicazioni e non comporta rischi di ustioni o danni ai tessuti. Inoltre, i pazienti non avvertono alcun disagio durante l'applicazione. L'utilizzo dei laser per le onicomicosi costituisce una valida alternativa alle terapie farmacologiche.

  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto